logo2

Il Presidente insieme alla Giunta Esecutiva tutta porge le più sentite condoglianze alla collega Antonia Caruso, per la perdita del caro marito, nonchè ns collega Sara, Gianni Bonito.

Care colleghe, cari colleghi,
è a nome del Presidente Alessandro Nesi, che viene convocata la 5^ assemblea del GA Sara Assicurazioni per il giorno 22 ottobre 2015 presso l'Hotel Corallo di Riccione, sito in viale Gramsci 113 alle ore 07:00 in prima convocazione ed alle ore 15:30 in seconda convocazione.   I lavori termineranno il giorno 23 ottobre 2015 al concludersi dell'Evento Serale ed osserveranno il seguente ordine del giorno:
 
GIOVEDI 22
-saluto Vice Presidente
-relazione Tesoriere ed approvazione bilancio 2014 e provvisorio 2015
-interventi tecnici ed ospiti

-dibattito
  
  
VENERDI 23  
- discorso del Presidente
- dibattito
-  varie ed eventuali 
- lettura ed approvazione documento programmatico
- intervento del  Presidente Sara Assicurazioni, Direttore Generale e Direttore Commerciale
- evento serale
 
A breve riceverete la scheda di prenotazione ed anche il dettaglio specifico delle giornate.
 
Cordialmente.
 
Per il Presidente Alessandro Nesi
Il Segretario Monica Pisani

A tutti gli agenti

L’Ivass ha pubblicato in data 7 agosto il provvedimento  concernente termini e modalità per il versamento del Contributo di Vigilanza 2015 degli Intermediari assicurativi.
 
Il pagamento dovrà essere effettuato entro il 6 settembre 2015, tramite bollettino MAV o bonifico bancario, da scaricare, esclusivamente, collegandosi al sito https://servizi.popso.it/ivass , digitando il codice fiscale/partita IVA e il codice RUI (10 caratteri compresa la lettera iniziale).
I pagamenti effettuati per importi o con modalità diverse da quelle indicate non potranno considerarsi validi ai fini dell’assolvimento dell’obbligo di Legge.
 
Ai sensi dell’art. 1 del D.M. del 27 luglio 2015, la misura del contributo a carico degli Intermediari iscritti nella sezione A è fissata nella misura di € 51,00 per le persone fisiche e di € 287,00 per le persone giuridiche.
 
Sono tenuti al pagamento tutti gli iscritti alla sez. A del RUI, anche non operativi, alla data del 30 maggio 2015.
 
Ricordiamo che in caso di mancato versamento del Contributo di Vigilanza, decorsi 30 giorni dal termine di pagamento, l’Ivass avvia, previa apposita diffida, la procedura di cancellazione dal RUI ai sensi dell’art.113, comma 1, lettera e) del D. lgs. 209/2005, nonché l’avvio della procedura di riscossione coattiva ai sensi dell’art. 336, comma 3.
 
 

Alla c.a.  Dott. A. Santoliquido
              Dott. D. D'Abramo
 
e  p.c.     Agli Agenti Capo

Con riferimento alla vostra in oggetto, prendiamo atto della volontà di dare soluzione ad un tema sollecitato da specifica mozione assembleare,in quanto fonte di annose controversie con la rete.

La decisione di sospendere la registrazione a cassa delle appendici, pur rappresentando un passo avanti rispetto alla situazione precedente, non risolve alla radice il problema, lasciando di fatto immutate le numerose criticità da noi evidenziate con specifica corrispondenza pregressa.

Infatti nei casi di revisione della sospensione da parte della Compagnia con "nuova comunicazione", di cambio gestione o chiusura agenzia e di ripristino dell'obbligo d'incasso per "fenomeni di mancato presidio o gestione insufficiente delle appendici", si riproporrebbero per intero rischi di illegittimità operative e fiscali, e di censure lato Ivass e consumatori.

La tematica dell'errore agenziale nell'attività assuntiva necessita a nostro avviso di visioni comuni e soluzioni pratiche; in tale ottica siamo a riproporre, come già condiviso con la Direzione commerciale in uno degli ultimi incontri, che per i casi eccezionali l'importo dell'addebito all'agenzia sia limitato al controvalore delle provvigioni maturate sul contratto, tramite storno provvigionale (operazione, questa, che risolverebbe definitivamente anche i profili di illegittimità fiscale); tanto sempre previo riconoscimento da parte dell'Agente della riconducibilità al suo operato dell'errore.

Siamo, inoltre, a chiedere di costituire un tavolo tecnico al fine di migliorare i processi di creazione e gestione appendici.

Sarebbe, in particolare, opportuno verificare come debba essere formalmente comunicata al cliente l'emissione dell'appendice, obbligo che non può gravare sull'Agente, restando invece sua prerogativa l'opera di messa in contatto dell'Impresa con il cliente.

Ringraziando per l'attenzione, cordiali saluti.

La Giunta Esecutiva

 

 

 


Cari colleghi, abbiamo appreso che la Compagnia intende incontrare la rete in due ambiti differenti.

Il primo vede coinvolti i soli agenti di profilo 1 e 2, che sono stati invitati a Roma e Milano il 23 e 29 Settembre, ove saranno presenti il Direttore Generale e il Direttore Commerciale.

Il secondo prevede la partecipazione degli agenti in profilo 3 ad incontri locali ove saranno presenti il Direttore vendite e i capo area.

Si tratta di una importante novità che si inquadra in un percorso di clusterizzazione avviato dalla Compagnia e verso il quale il Gruppo ha in più occasioni manifestato la propria contrarietà.

Riteniamo pertanto opportuno confrontarci sul tema al più presto, anche in ambito territoriale.

Con l'occasione auguriamo a tutti Buon ferragosto.

La Giunta Esecutiva

Polizza infedeltà

tastoformazioneisvap
Ottobre 2017 Novembre 2017
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Login

Se non hai un account e sei iscritto al GAS, clicca su Registrati.
Attenzione la tua registrazione dovrà essere approvata.
actionaid0001
giass-banner